AREA PERI-OCULARE

 La zona peri oculare (contorno occhio) è un'unità anatomico – funzionale di grande interesse estetico ed è soggetta a invecchiamento precoce. Nella valutazione estetica del volto, uno sguardo fresco dona sicuramente piacevolezza, in effetti, il desiderio di rinfrescare lo sguardo è uno dei trattamenti più richiesti. Con l'avanzamento cronologico possono comparire borse e/o occhiaie, assottigliamento della pelle della palpebra superiore e inferiore, alterazione morfologiche del sopracciglio che nell'insieme appesantiscono lo sguardo e conferiscono un aspetto triste e stanco al volto.

Attualmente sono disponibile vari soluzioni terapeutiche in grado di donare freschezza e luminosità allo sguardo e di contribuire al rallentamento dell'invecchiamento della zona peri oculare.

 

Le metodiche di trattamento possono essere singole o a protocollo combinato per un'azione sinergica:

– Tossina Botulinica di tipo A ( esclusiva ad uso estetico): esercita azione liftante nei confronti della caduta della coda del sopracciglio e correzione delle “ zampe di gallina” e rughe di espressione.

– Filler Acido Ialuronico specificamente concepiti nel trattare questa area per correggere la perdita di volume e biostimolare la ristrutturazione dermica

– Lifting mini-invasivo tramite fili di biostimolazione e fili di sostegno.

– Blefaroplastica non chirurgica tramite radiofrequenza

– Carbossiterapia, innovativo trattamento che ha come presupposto una riabilitazione del microcircolo e lo stimolo sui fibroblasti, miglior tonificazione dei muscoli dell'area orbicolare.

 

– Peeling Chimico della palpebra inferiore e superiore: oltre il rinnovo cellulare, lo stimolo trofico sui fibroblasti cutanei, comporta un incremento progressivo delle proteine della matrice extracellulare come il collagene e l'acido ialuronico .